Oratino

'Crociata' anti slot sindaco S.Giuliano

Nel 2016 ogni cittadino di San Giuliano del Sannio (Campobasso) giocando alle slot machine avrebbe speso, mediamente, circa 627 euro. È il dato che emerge a seguito di una nota diffusa dal sindaco, Angelo Codagnone, nella quale, citando banche dati reperite in rete, afferma che nel suo paese che conta circa 1.100 residenti nel 2016 sono stati 'bruciati' nelle macchinette 671 mila euro. Il primo cittadino, che svolge l'attività di medico, ha dunque deciso di correre ai ripari. "Coloro che hanno contribuito a questa spesa - scrive in una nota - si devono ritenere moralmente indegni di essere figli, padri e nonni". Poi, dalle parole ai fatti. "Il Comune, per fronteggiare questa piaga sociale adotterà i provvedimenti opportuni, compresa l'adozione di un regolamento di contrasto alle ludopatie". Il fenomeno delle scommesse in Molise sta assumendo i connotati di una emergenza sociale con numeri e statistiche che collocano la regione tra quelle, in Italia, con la più alta percentuale di giocatori. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie